120 POSTI DI LAVORO IN AMAZON A GENOVA

Vendita Abbigliamento da Lavoro Antinfortunistica

120 POSTI DI LAVORO IN AMAZON GENOVA

È prevista l’apertura di un nuovo polo logistico entro il 2020  a Genova, capoluogo ligure, che fornirà 120 posti di lavoro. Le candidature sarà possibile inviarle già nei prossimi mesi, numerose sono le figure richieste. Grande occasione per chi cerca un posto di lavoro affidabile, scopriamo insieme come candidarsi e le posizioni lavorative disponibili.

 

VUOI CANDIDARTI? ECCO LE FIGURE RICHIESTE IN AMAZON GENOVA

Già da febbraio potrebbe cominciare l’attività del nuovo magazzino Amazon, pronto ad offrire ben 120 posti di lavoro a pieno regime con picchi che potrebbero toccare le 300 assunzioni nei periodi di maggiore attività.

Magazzinieri, addetti alla logistica di magazzino, addetti all’imballaggio, scarico e movimentazione merci saranno le figure maggiormente richieste e le candidature potranno presto essere inviate alla pagina che sarà dedicata al reclutamento. La sezione “Lavora con noi” però sarà aperta solo quando il polo logistico vedrà la realizzazione della struttura. Sei interessato?

Attendi l’apertura del form apposito dove sarà possibile inviare il proprio curriculum vitae. Per le modalità è possibile visionare il sito principale di Amazon.

 

AMAZON, AZIENDA IN CRESCITA ESPONENZIALE

Amazon è un’azienda statunitense che si occupa di commercio elettronico, la sua sede è a Seattle e attualmente è la più grande compagnia al mondo che gestisce vendite attraverso internet. Nasce come una grande libreria online destinata a continuare la crescita con vendita di CD, oggettistica, abbigliamento, mobilia, cibo e tantissimi altri articoli di largo consumo. Si espande sempre di più nel corso degli anni e comincia a creare sedi in vari Stati e a spedire merci in tutto il mondo in modo sempre più veloce e affidabile grazie alle recensioni che gli acquirenti possono lasciare in riferimento ai singoli venditori per gli acquisti effettuati.

I feedback, così sono chiamate queste dimostrazioni di preferenza, permettono di avere una piattaforma in grado di garantire ai compratori una maggiore sicurezza durante gli acquisti e poter visionare i pareri e i consigli lasciati da chi ha acquistato lo stesso articolo prima di noi. Non male il modo in cui è strutturata questa grande piattaforma, non trovate?!

 

AMAZON ARRIVA IN ITALIA

E’ il 2010 quando Amazon approda anche in Italia con una filiale che vedrà l’impiego di tantissime risorse umane che arrivano addirittura alle 5000 unità, tuttavia questa crescita non tende all’arresto ma a nuove assunzioni e l’azienda è alla continua ricerca di nuove sedi sul territorio per far fronte alla grandissima richiesta proveniente da un mercato in continua espansione, quello del commercio online.

Non lasciatevi scappare la possibilità di lavorare per questa grande azienda leader nel mercato della vendita su piattaforme online e candidatevi appena le posizioni risulteranno aperte. In bocca al lupo!!!