Quale lavoro fare con la Laurea Magistrale

Quale lavoro fare con la Laurea Magistrale – Soprattutto in tempi di crisi economica, avere una Laurea Magistrale è importante e permette di ambire ad un lavoro gratificante e ben pagato.

Che cos’è la Laurea Magistrale

Si definisce Laurea Magistrale un percorso di studi della durata di 2 anni fortemente indirizzato e che porta al conseguimento di un titolo di studio in un determinato settore.

In pratica: fornisce competenze specifiche all’interno di un campo.

La Laurea Magistrale è andata a sostituire le vecchie “specializzazioni”.

Fino a quasi 20 anni fa ci si laureava dopo 4 anni e poi, se si voleva, si seguiva una specializzazione.

Oggi si consegue una Laurea triennale in 3 anni e poi, se si vuole, si segue un corso di Laurea Magistrale che dura 2 anni.

Quasi tutte le facoltà sono strutturate secondo questo metodo: Laurea triennale + Laurea magistrale.

Fanno eccezione Medicina e Odontoiatria e, in alcuni Atenei, Architettura e Giurisprudenza che sono a ciclo unico della durata di 5 anni, senza possibilità di fermarsi dopo 3.

Esistono poi corsi di studio, solitamente afferenti a Medicina e Odontoiatria, che durano solo 3 anni e non prevedono la possibilità di proseguire con un corso magistrale: ostetricia, radiologia, fisioterapia, logopedia, psicomotricità, etc…

La Laurea Magistrale non è obbligatoria e non deve necessariamente appartenere allo stesso settore della Laurea triennale. Ad esempio si può conseguire una Laurea triennale in Lettere e poi decidere di seguire un corso magistrale in Psicologia. Talvolta, tuttavia, quando si cambia indirizzo di studi e facoltà, è necessario dare alcuni esami integrativi prima d’iscriversi al corso magistrale in modo da colmare eventuali lacune.

 

Laurea magistrale: quali opportunità lavorative offre

La crisi economica e lavorativa che ha investito l’Italia a partire dal 2009 ha portato con sé un altro spiacevolissimo fenomeno: la svalutazione della cultura.

La chiusura di molte aziende, la delocalizzazione, la crescente disoccupazione, hanno indotto un’ampia fetta di giovani a pensare che studiare sia inutile e ad abbandonare o a non iscriversi all’Università.

Lo studio non è mai inutile in quanto, in ogni caso, arricchisce e amplia i propri orizzonti.

Ma anche a livello pratico avere una Laurea Magistrale è utile soprattutto in tempi di crisi in quanto consente di poter operare come liberi professionisti in settori specifici.

Se una persona ha una Laurea magistrale in Economia, ad esempio, non avrà bisogno di aspettare di essere assunta da qualcuno ma potrà aprire P. Iva e lavorare autonomamente come commercialista o consulente.

Stesso discorso per Giurisprudenza: un avvocato abilitato non deve necessariamente essere preso da uno studio legale: può lavorare in  autonomia e libertà aprendosi un proprio studio o, addirittura, da casa.

Con la Laurea magistrale in Psicologia si può trovare impiego presso le scuole dove la figura dello psicologo per l’infanzia è sempre più richiesta oppure presso le case famiglia che ospitano bambini e donne oggetto di violenze.

I consultori necessitano sempre di psicologi e, inoltre, è possibile aprire uno studio come “coaching”: una figura molto in voga che supporta e stimola a far emergere il potenziale di ognuno.

Le Lauree magistrali in Lettere e Filosofia, Matematica e Fisica, Chimica, Biologia, offrono la possibilità di proseguire con la carriera universitaria accedendo a corsi di Dottorato e Borse di Studio e permettono di fare concorsi pubblici per diventare docenti presso scuole di vario ordine e grado (medie, istituti tecnici, licei).

Quale lavoro fare con la Laurea Magistrale: Vantaggi di avere una Laurea magistrale

I maggiori vantaggi di avere la Laurea Magistrale sono:

1) Maggiori opzioni lavorative tra cui scegliere

2) Maggiori competenze da sfruttare per proporsi

3) Maggiore possibilità di lavorare in proprio e non alle dipendenze di altri

4) Maggiori prospettive di guadagno

5) Se si perde il lavoro, maggiori possibilità di trovarne un altro

 

Insomma avere in tasca il famoso “pezzo di carta” che attesti che avete conseguito una Laurea Magistrale serve!

One thought on “Quale lavoro fare con la Laurea Magistrale

I commenti sono chiusi.